Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, identificato un altro mister X nel caso Masiello

Calcioscommesse, identificato un altro mister X nel caso Masiello

La procura di Bari sarebbe riuscita a scoprire l’identità del socio di Carlo Quarta che consegnò l’acconto di 50 mila euro

Novità sul raggiro della gara Bari-Lecce

CALCIOSCOMMESSE IDENTIFICATO SOCIO / WEB – Nuovi e importanti sviluppi relativi al fenomeno Calcioscommesse arrivano direttamente dalla procura di Bari, dove pare che l’ex difensore barese Andrea Masiello avrebbe identificato durante l’ultimo interrogatorio un altro mister X facente parte della truffa in atto nello scorso campionato. La persona in questione sarebbe stato il socio di Carlo Quarta, ovvero un altro complice del raggiro che portò alla falsificazione dell’incontro Bari-Lecce del 15 maggio scorso. Secondo le ricostruzioni Quarta ed il suo socio avrebbero consegnato un acconto di 50 mila euro a Masiello e ai suoi due complici Carella e Giacobbe prima dei 230 mila euro pattuiti ad incontro terminato. Alcune voci parlano di un coinvolgimento in seconda istanza del patron del Lecce Giovanni Semeraro.

Keivan Karimi