Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, Petrucci: “La responsabilità oggettiva è uno dei capisaldi dello sport”

Calcioscommesse, Petrucci: “La responsabilità oggettiva è uno dei capisaldi dello sport”

Il presidente si esprime su un aspetto particolarmente grave del polverone che gli interrogatori ai giocatori implicati nello scandalo stanno sollevando

Gianni Petrucci

CALCIO SCOMMESSE PETRUCCI / WEB – Oggi il presidente del Coni Gianni Petrucci si è espresso circa la questione  della responsabilità oggettiva nella questione del calcioscommesse particolarmente delicata perchè chiama in causa sia i giocatori che i club cui appartengono.

Di seguito le sue parole riportate da Adnkronos: “La responsabilità oggettiva? Penso che qualsiasi presidente di una squadra di calcio, sereno, saggio e di buon senso in questo momento non può ancora pensare di togliere uno dei capisaldi dello sport e non solo del calcio. Come si può pensare che la Lega si riunisca e non parli di etica ma di come alleggerire eventuali responsabilità? Queste sono cose assurde. Non ci si rende conto dello spettacolo che una parte del calcio sta dando. I giornali sono pieni di questi bruttissimi episodi e si pensa a togliere la responsabilità oggettiva? Posso dire con certezza che non sarà mai tolta. I presidenti si mettano l’anima in pace, stiano sereni e tranquilli. È una questione che non riguarda solo il calcio, ma tutto lo sport italiano e il numero uno della Figc, Giancarlo Abete, che è persona perbene, non pensa assolutamente ad un provvedimento del genere“.