Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, Procede il lavoro a Roma e a Cremona

Calcioscommesse, Procede il lavoro a Roma e a Cremona

Lavoro parallelo e coordinato tra i due centri di giustizia per fare chiarezza su uno scandalo la cui conclusione appare ancora lontana

CALCIOSCOMMESSSE CREMONA ROMA / WEB – L’inchiesta del calcioscommmese procede a grandi passi e purtroppo non smette di tirare in ballo nomi. Se ne aggiungeranno altri 20 così da portare il numero degli indagati a 140-150. Tanto emerge dagli ultimi interrogatori di Carlo Gervasoni e Filippo Canobbio ascoltato quest’ultimo ieri pomeriggio per tre ore dal procuratore capo Roberto Demartino.

Una buona parte dell’interrogatorio è stata riservata ad approfondire gli aspetti legati alle società, “Abbondantemente il Siena“, dove Carobbio ha giocato nella stagione 2010-11. Il giocatore ha risposto a ogni sollecitazione, ma secondo fonti investigative “Può dire ancora di più“.

A Cremona le indagini si stanno concentrando sul coinvolgimento delle società nelle (presunte) combine; parallelamente, a Roma, Palazzi  sta passando in rassegna tutti i giocatori coinvolti (a vario titolo) nell’inchiesta sportiva.

 

Sara Mascigrande