Roma Calcio » AS Roma News » Derby Primavera, De Rossi: ”Abbiamo una gran voglia di battere la Lazio”

Derby Primavera, De Rossi: ”Abbiamo una gran voglia di battere la Lazio”

Il tecnico ha parlato a Roma Channel delle proprie sensazioni alla vigilia del derby in programma domani alle ore 14 a Trigoria

Il tecnico della Primavera Alberto De Rossi (Getty Images)

DERBY PRIMAVERA DE ROSSI ABBIAMO GRAN VOGLIA BATTERE LAZIO / WEB – Domani pomeriggio, la Roma di Alberto De Rossi incontrerà i cugini della Lazio a Trigoria per la 24esima giornata del campionato di categoria. I biancocelesti sono primi in classifica con un solo punto di vantaggio proprio sui giallorossi. La compagine di De Rossi, tuttavia, ha ben due partite di recuperare. Ecco come il mister ha parlato ai microfoni di Roma Channel alla vigilia dell’evento:

Sensazioni alla vigilia del derby?

Ottime. Stanno tutti bene e sono pronti. Purtroppo ce ne saranno solo 18, questo l’unico rammarico. Aspettiamo le valutazioni della prima squadra per Viviani e Piscitella.

A Lecce un’altra prova di forza…

Questo è l’aspetto positivo dell’ultima gara, cioè che anche chi subentra e gioca di meno, si è fatto trovare pronto. Per noi è una soddisfazione enorme.

Ora si punta allo scudetto…

A me piace come entriamo in campo contro chiunque. A prescindere dall’avversario. Anche se sono ancora giovani, dimostrano di avere mentalmente una certa capacità a mantenere alta la concentrazione.

La Coppa Italia ha dato ancora maggior sicurezza?

Io non vorrei parlare troppo delle vittorie. Si passa per gli episodi, come nella finale scudetto con il Varese. La crescita dei ragazzi c’era stata comunque. Poi è ovvio che le vittorie fanno piacere a tutti e bisogna gioirne. Io per primo l’ho fatto. 

Roma e Lazio qualificate per le finali. Quanto ci tenete al primato?

Tantissimo. Oltre al primato, è una verifica importante. Anche la Lazio ha fatto un ottimo campionato. Ha perso dei giocatori che hanno intrapreso la strada dei grandi, come Ceccarelli e Cavanda, ma ne hanno guadagnato in compattezza di gruppo. Sono da prendere con le molle, la rispettiamo ma abbiamo una gran voglia di batterla. Vogliamo finire alla grande.

All’andata, il 3 a 3 finale della Lazio lasciò un pizzico di delusione…

Non stavamo bene. Viviani con la febbre e Verre anche era acciaccato ma, nonostante quello, eravamo sopra 3 a 1. C’erano state tante avversità..

Il 7 a 1 dell’anno scorso a Trigoria, invece, come te lo ricordi?

Giocammo un calcio di un altro livello rispetto alla categoria. Noi punteremo a fare lo stesso, ma è ovvio che un risultato del genere  non capiterà facilmente.