Roma Calcio » AS Roma News » Figc, Rivera: ”Da tanto tempo il settore giovanile lavora per aumentare la sicurezza”

Figc, Rivera: ”Da tanto tempo il settore giovanile lavora per aumentare la sicurezza”

L’ex calciatore ha rilasciato alcune dichiarazioni sul tema della prevenzione dei rischi in campo

L'ex calciatore ora dirigente Figc Gianni Rivera (Getty Images)

FIGC RIVERA SETTORE GIOVANILE AUMENTARE SICUREZZA / FIRENZE – Gianni Rivera, ex mezzala del Milan e della nazionale italiana, oggi era presente alla consegna degli attestati del corso per istruttori di scuola calcio, organizzato nel carcere di Sollicciano, quartiere di Firenze. L’iniziativa è stata realizzata d’intesa tra Figc e Coni e si tratta del primo corso in assoluto, in questa materia, organizzato all’interno di un istituto penitenziario. Al margine della cerimonia, l’attuale presidente del Settore Giovanile e Scolastico della Figc è tornato a parlare delle morti nel calcio. ”Episodi come quello accaduto a Morosini sono cose che fanno sempre un cattivo effetto – ha detto – però noi stiamo lavorando molto sulla sicurezza. Per noi del settore giovanile è fondamentale”. Come riporta il sito figc.it, Rivera ha aggiunto: ”Sono arrivato da poco, però è da tanto tempo che il settore giovanile italiano si adopera per creare le condizioni di una sempre maggiore sicurezza e che chi lavora con me ha già di fatto anticipato i tempi sulle cose che poi altri scoprono nei momenti più difficili”. Rivera, questa mattina, è stato accompagnato nel carcere di Sollicciano da Giancarlo De Sisti e, insieme a lui, ha consegnato i diplomi ai detenuti che avevano frequentato il corso. Si tratta di un riconoscimento che è conseguito da tutti i tecnici all’inizio della loro carriera.