Roma Calcio » AS Roma News » Lecce – Roma, Luis Enrique: “non mi aspettavo una partita cosi’”

Lecce – Roma, Luis Enrique: “non mi aspettavo una partita cosi’”

Il tecnico giallorosso parla della brutta sconfitta rimediata oggi pomeriggio contro il Lecce di Cosmi

Il ct giallorosso Luis Enrique (Getty Images)

ROMA SERIE A LECCE – ROMA LUIS ENRIQUE  MURIEL / LECCE – Luis Enrique, allenatore giallorosso, ha lasciato le seguenti dichiarazioni nel post partita del match perso contro il Lecce di Serse Cosmi:

Brutta sconfitta.

“Non mi aspettavo una partita cosi, neanche i calciatori. Soprattutto dopo la bella prestazione della scorsa settimana”

Oggi una sconfitta pesante.

“No, non mi sembra giusto dire cosi. Oggi era una partita importante e fare una prestazione ottima ma siamo stati lontanissimi da quello che dovevamo fare per vincere”.

Come è possibile cio?

“Oggi abbiamo fatto degli errori incredibili e quando non sei efficace in avanti è difficile andare avanti”.

Oggi però ci sono stati errori in difesa.

“Non sappiamo quando dobbiamo tornare, si ripetono queste situazioni e dobbiamo lavorare su questo”.

Mercoledì c’è l’Udinese, una gara importante.

“Non penso che i ragazzi non sappiamo cosa si stanno giocando. Lo sanno ottimamente e per quello oggi siamo più delusi del normale perchè abbiamo messo tutto quello che serviva per battere il Lecce. Contro l’Uidnese sarà difficilissimo e credo che avremo una possibilità fino alla fine”.

Sabatini ha ammesso che a gennaio doveva comprare un difensore.

“Si io devo fare molto di più. Io la vedo così… sarebbe troppo facile parlare di giocatori. Ma non è facile migliorarla perchè abbiamo fatte troppe partite importanti con troppi gol subiti”.

Muriel assomiglia a Ronaldo?

“Io ho giocato con lui, Muriel ha qualità fisiche e tecniche ma è ancora presto…potrebbe essere”.

Dove può arrivare questa Roma?

“E’ sempre meglio sapere dove si arriva ma noi cerchiamo di arrivare il più in alto possibile. Poi nel calcio non si sa mai e nel calcio italiano meno che mai”.

 

Andrea Tocci