Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Luis Enrique, Iezzo: “Lo spagnolo non è colpevole, è il nostro calcio che è malato”

Luis Enrique, Iezzo: “Lo spagnolo non è colpevole, è il nostro calcio che è malato”

L’ex numero uno partenopeo ha commentato la stagione negativa della squadra giallorossa

Gennaro Iezzo

LUIS ENRIQUE DICHIARAZIONI IEZZO / WEB – L’ex portiere del Napoli, Gennaro Iezzo, ha parlato della situazione in cui versa la Roma commentando inoltre la gestione del tecnico spagnolo, Luis Enrique. Ecco il suo pensiero:

Il nostro calcio è così, è malato. Prima si parlava di un grande uomo, è sempre stato esaltato ed ora il contrario perché non vince. Le colpe non sono tutte sue. Chiaro: dalla Roma mi aspettavo qualcosa di più, l’organico è competitivo, ma i problemi sono emersi nella gara contro la Fiorentina. Hanno perso un’occasione ed oggi si ritrovano in una situazione difficile“. Infine un battuta sulla sfida di questa sera allo stadio ‘Olimpico’: “Sarà una gara dura per il Napoli che, se supererà l’ostacolo Roma, avrà una strada più semplice davanti per la corsa Champions”.

Marco Decrestina