Roma Calcio » AS Roma News » Morte Morosini, si pensa ad un vitalizio per la sorella e al ritiro del numero 25

Morte Morosini, si pensa ad un vitalizio per la sorella e al ritiro del numero 25

Udinese e Livorno starebbero pensando ad una serie di iniziative per onorare la memoria del centrocampista scomparso ieri

Un primo piano di Piermario Morosini

MORTE MOROSINI VITALIZIO PER LA SORELLA RITIRO NUMERO 25 / WEB – L’unica parente di Piermario Morosini, insieme ad un’anziana zia, ad essere rimasta in vita, è la sua sorella disabile. Proprio per lei, Livorno ed Udinese starebbero pensando ad una sorta di vitalizio. Lo ha riferito all’Ansa il responsabile dell’area tecnica amaranto Attilio Perotti: ”Spinelli (il presidente del Livorno, n.d.r) ha avuto questa idea per dimostrare la volontà sua personale e della società di restare per sempre vicini alla famiglia di Piermario. Stiamo valutando quale possa essere la strada più corretta da seguire. Siamo già in contatto con l’Udinese, società proprietaria del cartellino del giocatore, ma anche in contatto con le autorità calcistiche italiane per ragionare su quale sia la forma migliore da adottare in questi casi”.

Intanto, la società amaranto sta pensando di ritirare la maglia numero 25, quella appartenuta a Morosini. Ecco come si è espresso sempre Perotti al riguardo: ”Questa è la volontà del presidente, sulla quale stiamo ragionando in queste ore, e credo che, nei prossimi giorni, si possa formalizzare questo gesto”. Il Livorno aveva già ritirato la maglia numero 10, quella indossata da Igor Protti, protagonista della promozione della squadra, per poi rintrodurla con Francesco Tavano. Infine, sulla proposta dei tifosi di dedicare un settore dello stadio a Morosini: ”Anche noi abbiamo saputo di questa ipotesi e aspettiamo che questa proposta venga formalizzata dalle autorità competenti, visto che l’impianto è comunale”.