Roma Calcio » Calciomercato Roma » Roma, Carnevale: “Mi aspettavo molto di più da Luis Enrique. Domani lotteremo fino alla fine”

Roma, Carnevale: “Mi aspettavo molto di più da Luis Enrique. Domani lotteremo fino alla fine”

Parla l’ex giocatore giallorosso e attuale responsabile degli osservatori dell’Udinese

Il tecnico spagnolo, Luis Enrique (Getty Images)

ROMA INTERVISTA CARNEVALE / WEB – “Da Luis Enrique mi sarei aspettato di più. Il valore dei giocatori della Roma è molto alto”. Così Andrea Carnevale, ex giocatore giallorosso e responsabile degli osservatori dell’Udinese, ai microfoni di Radio Manà Manà Sport. “Onestamente da Luis Enrique mi sarei aspettato di più – ha aggiunto – In 8 mesi ci sono stati troppi alti e bassi. Non posso dire altro perchè non sarebbe bello da parte mia, ma non è piacevole quando un allenatore dice ai propri giocatori: Non mi capite! Una cosa però è certa: alla Roma ci sono grandi valori, la squadra non ha nulla da invidiare alle prime in classifica. Quel qualcosa che non va, credo sia da ricercare nelle dinamiche interne al gruppo“. Poi una previsione sulla partita di domani sera allo stadio ‘Olimpico‘: “L’Udinese lotterà fino alla fine – ha detto ancora Carnevale – il nostro obiettivo è centrare il terzo posto. Troveremo una Roma piena di orgoglio e dignità dopo la brutta figura di Lecce. Sabato poi avremo lo scontro diretto contro l’Inter, a quel punto capiremo molte cose sul nostro futuro. Una speranza? Che la Juventus fermi la Lazio domani sera…”.  Infine un paio di battute sul prossimo mercato: “Isla è un grande giocatore dal punto di vista tecnico e fisico. Lo abbiamo preso 5 anni fa pagandolo pochissimo – ha concluso Carnevale – ora ce lo chiedono i club migliori, non solo Inter e Roma. Candreva? Appartiene all’Udinese, a fine stagione decideremo cosa fare con il suo cartellino”.