Roma Calcio » AS Roma News » Roma, De Rossi: “Ne usciremo tutti insieme”

Roma, De Rossi: “Ne usciremo tutti insieme”

Il centrocampista giallorosso ha analizzato la sconfitta di ieri e ha difeso il proprio allenatore

Il giallorosso Daniele De Rossi

ROMA DE ROSSI NE USCIREMO TUTTI INSIEME / WEB – Nel dopo-partita con la Fiorentina, Daniele De Rossi ancora una volta ha deciso di metterci la faccia e difendere il proprio allenatore.  “Qualche tempo fa, ho detto che era il miglior tecnico che avevo mai avuto. Continuo a pensare che sia uno dei più bravi. Ricordo che ho avuto Capello e Spalletti, non pizza e fichi”. Queste le parole del centrocampista giallorosso riportate dal quotidiano ‘Il Messaggero’.  “Ok – ha proseguito – non sarà il più bravo ma nemmeno il più fortunato. Il gruppo è giù di morale, non voglio dire distrutto ma dentro gli spogliatoi eravamo veramente dispiaciuti. Credo che ci sia grande fiducia nell’allenatore, poi non voglio parlare a nome degli altri, non sono il portavoce di nessuno ed è stucchevole che debba difendere Luis Enrique. Anche perché se mi portano un allenatore che mi fa vincere lo scudetto, farei di tutto per mandarlo via. Ma non credo sia questo il problema. A Natale avevamo fatto passi avanti notevoli – ha detto ancora De Rossi – diciamo che abbiamo dovuto apportare correttivi perché tenere così tanto tempo la palla ti porta ad essere poco incisivo e a rischiare. Lo sapete come abbiamo perso a Genova, il derby e tante altre partite dove squadre di minor qualità della nostra possono portare un punto a casa. Anche contro la Fiorentina, è stata una partita non spettacolare ma se pareggiavamo avevamo un punto in più. Sono piccole cose – ha concluso il giocatore – che possono e debbono farci migliorare sotto questo punto di vista”.