Roma Calcio » AS Roma News » Roma, le decisioni del direttore sportivo sulla società e sui giocatori

Roma, le decisioni del direttore sportivo sulla società e sui giocatori

Ammenda di euro 3.000 per il materiale pirotecnico usato dai tifosi. Diffida per Borini, Marquinho, Taddei e Simplicio

Il centrocampista brasiliano della Roma Marquinho (Getty Images)

ROMA DECISIONI DIRETTORE SPORTIVO SOCIETA’ GIOCATORI / WEB – Il dott. Gianpaolo Tosel, giudice sportivo, ha assunto diversi provvedimenti riguardanti la Roma dopo la gara di ieri sera. Ecco le decisioni in sintesi, riportate dal sito della Lega di Serie A:

Società

Il Giudice Sportivo , premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della sedicesima giornata ritorno sostenitori delle Società Palermo-Roma hanno introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, n. 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori. Ammenda di € 30.000,00 con diffida : alla Soc. Roma per avere suoi sostenitori, al termine della gara, dalla “Curva Sud”, lanciato nel recinto di giuoco un accendino, che colpiva al volto il Vice Procuratore federale, senza conseguenze lesive; per avere inoltre, nel corso ed al termine della gara, lanciato nel recinto e sul terreno di giuoco bengala, petardi e oggetti di varia natura (accendini, monete e cosi via); entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Giocatori

Ammonizioni con diffida (terza sanzione) per:

Borini Fabio

De Mattos Filho Marco Antonio

Taddei Ferrante Rodrigo

Simplicio Fabio Henrique