Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Udinese, le pagelle dei giallorossi. Osvaldo splendido, Marquinho generoso

Roma-Udinese, le pagelle dei giallorossi. Osvaldo splendido, Marquinho generoso

I voti positivi alla prestazione vincente della formazione romanista contro l’Udinese nello scontro diretto per l’Europa

Osvaldo migliore in campo tra i giallorossi (Getty Images)

ROMA UDINESE PAGELLE / WEB – Voti giustamente alti per i calciatori della Roma dopo la vittoria importantissima sull’Udinese; la squadra di Luis Enrique ha cambiato atteggiamento dopo la batosta di Lecce di sabato scorso.

Le pagelle dei giallorossi:

STEKELENBURG 6 – Gara senza sbavature e senza miracoli per il portiere olandese incolpevole sul colpo vincente di Fernandes;

TADDEI 6,5 – Il brasiliano rialza la testa da titolare, sbaglia meno del solito e da un buon contributo anche in attacco;

KJAER 6,5 – Gara finalmente caparbia e sicura del centrale danese, mai messo in difficoltà da Di Natale e compagni. Ottima la chiusura su Pasquale nel secondo tempo;

DE ROSSI 6,5 – Primo tempo in confusione da centrale di difesa a sorpresa, si perde Di Natale nell’occasione del pari udinese, meglio nella ripresa quando si trasforma in un regista difensivo eccellente;

JOSE’ ANGEL 6,5 – Discreta prova dello spagnolo, sempre titubante quando sale in attacco ma più sicuro nella fase di recupero e nella corsa;

GAGO 6,5 – Alterna giocate ottime in palleggio a momenti di distrazione, seppur mai letali. Può migliorare.

PJANIC 6 – Ancora poco brillante per via della condizione fisica non eccelsa. Dall’89’ Perrotta sv – pochi minuti nella mischia;

MARQUINHO 7,5 – Uno dei migliori per continuità e grinta, manda in porta spesso i compagni e trova anche l’inserimento vincente per il 3-1 finale;

TOTTI 7 – E’ tornato il capitano. Smaltiti i problemi fisici Totti regala una prestazione ottima e atleticamente generosa. Il gol del 2-1 è una liberazione;

LAMELA 6 – Inizia bene con qualche giocata sopraffina, ma l’autonomia dura un’ora e cala alla distanza. Dal 71′ Bojan 6,5 – Meglio di Lamela nel complesso, disegna lo splendido cross vincente per Marquinho;

OSVALDO 8 – Il migliore in campo per forza, grinta e caparbietà. Segna da attaccante puro il suo unicesimo centro in campionato, regala gemme per tutto il primo tempo. Un pò più spento nella ripresa fino a dieci dal termine quando regala un assist d’oro a Totti dopo un’azione personale vivace e decisiva. Al momento è insostituibile;

LUIS ENRIQUE 7 – Ritroca la vera Roma rilanciando De Rossi in difesa e dando fiducia a Marquinho in mezzo al campo. La continuità resta ancora il suo cruccio maggiore.

 

Keivan Karimi