Roma Calcio » AS Roma News » Tattica Lecce-Roma, Luis Enrique punta sul possesso palla, Cosmi sugli inserimenti

Tattica Lecce-Roma, Luis Enrique punta sul possesso palla, Cosmi sugli inserimenti

Le differenze strategiche e tattiche dei due tecnici a confronto nella vigilia del match che si disputerà nel pomeriggio di sabato

Luis Enrique sfiderà il collega Serse Cosmi

TATTICA LECCE ROMA ALLENATORI / WEB – La sfida tra Lecce e Roma metterà di fronte due allenatori dalla carriera e dalle attitudini assolutamente differenti; da una parte vi sarà il giovane Luis Enrique, tecnico cresciuto nella scuola del Barcellona e con gli insegnamenti dell’olandese Johan Cruyff e del suo calcio spregiudicato e offensivo. Dall’altra c’è Serse Cosmi, allenatore sanguigno e poco avvezzo al gioco fatto di finezze e palla a terra, predilige la concretezza ed il contropiede. La Roma domani pomeriggio al Via del Mare proverà a sfruttare il suo solito asfissiante possesso di palla, anche senza il proprio capitano Francesco Totti. A prescindere dagli interpreti a disposizione, Luis Enrique farà giocare i suoi con la tipica volontà di attaccare l’avversario e costringerlo a restarsene nella propria metà campo il più possibile, sfruttando in alcune occasioni anche le verticalizzazioni improvvise di De Rossi. Il Lecce invece sfrutterà teoricamente la velocità dei suoi elementi migliori, ovvero i colombiani Muriel e Cuadrado, ma l’arma in più sarà certamente rappresentata dagli inserimenti dei centrocampisti della linea a 5 della formazione di Cosmi. Giocatori come Giacomazzi, Bertolacci e Delvecchio hanno tutti già punito in passato proprio la Roma e cercheranno in tal senso di ripetersi sfruttando gli spazi aperti dai movimenti delle punte leccesi.

Keivan Karimi