Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Atletico Madrid, Alberti: “Falcao? Due anni fa poteva essere della Roma”

Atletico Madrid, Alberti: “Falcao? Due anni fa poteva essere della Roma”

L’esperto di calcio sudamericano rivela, a Radio Sportiva, un interessante retroscena sul colombiano

L'attaccante dell'Atletico Madrid Radamel Falcao

ALBERTI AG. FIF FALCAO ROMA / WEB – Chi l’avrebbe mai detto. Magari adesso ci staremo consolando con un campione del calibro di Radamel Falcao. L’attaccante colombiano finito sul taccuino dei migliori club d’Europa, ma che alla fine ha scelto l‘Altetico Madrid. E’ divenuto famoso, non solo per i suoi goal, ma anche per essere risultato decisivo sia con il Porto che con il club spagnolo. Dove? Nella finale di Europa League. Nell’edizione 2010/2011 si è reso protagonista di una rete che ha visto trionfare la squadra portoghese facendole alzare la coppa. Quest’anno, come un deja vu. Di gol ne ha fatti due, annientando l’Athletic Bilbao di Marcelo Bielsa. Goal e trofei, specialità di Falcao. Il colombiano poteva essere un leader dell’offensiva giallorossa e a rivelarlo è Josè Alberti sulle frequenze di Radio Sportiva: “Falcao l’abbiamo offerto alla Roma due anni fa”. E su altri talenti sudamericani: “Denis? Buon giocatore ma non da Napoli. Dybala è un fenomeno. Tra qualche anno, con 5 kili di muscoli, vedrete un altro Alvarez. Salvio dell’Atletico Madrid ha fatto due goal alla Lazio e, proprio a questa società, l’avevamo proposto”.