Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Esclusiva asromalive.it, Paolo Frascatore: “La mia avventura al Benevento è conclusa. Futuro? Spero di rimanere con la Roma”

Esclusiva asromalive.it, Paolo Frascatore: “La mia avventura al Benevento è conclusa. Futuro? Spero di rimanere con la Roma”

Il terzino della Primavera della Roma ha fatto ritorno nella Capitale e si è concesso in esclusiva ai microfoni di AsRomaLive.it

Il giallorosso paolo Frascatore

ESCLUSIVA ASROMALIVE INTERVISTA FRASCATORE / ASROMALIVE – Anche lui, come Montini, ha fatto ritorno alla base. Paolo Frascatore, terzino classe ’92, dopo una stagione trascorsa in Prima Divisione con il Benevento torna a Roma. Il baby della Primavera giallorossa conta numerose presenze nella Nazionale Under 21 di Ciro Ferrara e il suo sogno è quello di proseguire conquistando la Nazionale maggiore. In esclusiva per Asromalive.it, il terzino giallorosso si confida:

Come valuti la scorsa stagione con la Primavera della Roma?

“E’ stata una grande stagione, siamo riusciti a vincere il campionato, ma abbiamo perso la finale di Coppa Italia. Tutto sommato, però, sono soddisfatto”. 

Ti aspettavi questi risultati?

“Sì me li aspettavo. Era una squadra forte, un mix di ragazzi giovani ed esperti come: Florenzi, Viviani, Antei…”

Segui le vicende della Roma?

“Sì, ho seguito la squadra quest’anno”.

Come commenti la stagione della Roma?

“Quello della Roma è un bel progetto. Luis Enrique ha espresso un buon gioco e purtroppo per lui i risultati non sono arrivati. In Italia purtroppo tutto questo lo paghi se non hai la giusta esperienza. Però in società si stanno facendo delle belle cose e negli anni prossimi si vedrà tutto il lavoro”.

Chi pensi possa essere il sostituto del tecnico asturiano?

“Non saprei dire. Si parla di Montella, chissà”.

Che idea ti sei fatto sul tecnico spagnolo?

“E’ un bravissimo allenatore anche da come ne parlano i calciatori della Roma, è riuscito ad unire la squadra verso l’obiettivo e i risultati non sono arrivati, seppur discontinui, ma il progetto c’era. Il lavoro c’era, sia tattico e tecnico c’era”.

Per le caratteristiche che hai, pensi di poterti adattare ai suoi schemi?

“Per i terzini è un gioco ottimo perché si spingono molto e questo a me piace, rientra nel mio modo di giocare. Quest’anno non mi sentivo ancora pronto per rimanere con lui”.

Nella nuova società hai mai conosciuto qualcuno che punta molto sui giovani?  

“Nella Roma si dà molta attenzione ai giovani e ho avuto il piacere di conoscere Walter Sabatini che punta molto su noi facendoci giocare in Serie A”.

Riguardo il tuo contratto in scadenza, ne hai già discusso?

“Penso che alla fine tornerò alla Roma quest’estate e penso di andare in prestito. La mia avventura al Benevento si è conclusa”.

Christian Schipani