Roma Calcio » AS Roma News » Juventus, Borriello: “C’è anche la mia firma sullo scudetto della Juve. Ora voglio la Coppa Italia”

Juventus, Borriello: “C’è anche la mia firma sullo scudetto della Juve. Ora voglio la Coppa Italia”

L’attaccante aggiunge: “Sono felice di essere entrato nella storia di questa grande società”

Marco Borriello

JUVENTUS BORRIELLO SCUDETTO / WEB – L’attaccante giallorosso Marco Borriello, in prestito fino al termine della stagione alla Juventus, ha rilasciato una breve intervista per il canale ufficiale del club bianconero in cui parla dello scudetto appena vinto:

Hai lasciato la tua impronta su questo scudetto. Due gol pesantissimi….
“E’ veramente una gioia, complimenti a tutti i ragazzi. Quando sono arrivato io la squadra era prima in classifica, siamo stati bravi poi da gennaio in avanti a lavorare ancora. Sì, posso dire che una piccola firma l’ho messa anche io e sono felice di essere entrato nella storia di questa grande società”.

Quel gol a Cesena è stata la svolta della stagione. Ne sei consapevole?
“E’ stato importantissimo davvero. Farlo all’ottantesimo…poi dopo il passo falso di domenica con il Lecce, magari il Milan sarebbe stato primo. Però è andato tutto bene per fortuna, siamo stati bravi. E poi credo comunque che alla fine abbia vinto la squadra che ha giocato meglio per tutto l’arco del campionato”.

Mi racconti questi ultimi tre giorni? Dopo il pari col Lecce, inevitabilmente, un po’ di tensione c’era, invece la squadra è scesa in campo tranquilla anche oggi…
“Un po’ di tensione c’era, ma la squadra ha raggiunto una maturità tale da capire che era più forte. Anche oggi il Cagliari non ha fatto un tiro in porta, il Lecce non aveva fatto un tiro in porta. La consapevolezza di essere forti c’era e oggi lo abbiamo dimostrato ancora una volta. Adesso c’è da mettere la ciliegina sulla torta con la Coppa Italia”.