Roma Calcio » AS Roma News » Olanda, Stekelenburg: “Non riuscivo più neppure a allungare il braccio”

Olanda, Stekelenburg: “Non riuscivo più neppure a allungare il braccio”

Il portiere fa il punto della situazione riguardo le condizioni della sua spalla che non cessa di procurargli fastidi

Maarten Stekelenburg

OLANDA STEKELENBURG / WEB – Come anticipato questa mattina da asromalive.it (vedi qui), Maarten Stekelenburg è ancora alle prese con i fastidi che gli procura ormai da qualche tempo la spalla destra.

Lui stesso ha spiegato a Il Romanista la situazione a riguardo: “Va meglio, comincio a sentire che la spalla sta bene. La prossima settimana spero di potermi unire al gruppo. C’è una lunga storia a proposito della mia spalla. Ho cominciato ad avere fastidi a dicembre. Ho continuato a giocare, ma è andata via via peggiorando. A un certo punto non riuscivo neppure ad allungare il mio braccio. E parare in quel modo è complicato, lo posso assicurare. Credo che l’allenatore conti ancora su di me per l’Europeo, ma voglio essere al meglio della forma per poter fare grandi cose“.

Come conclude il giornalista, autore del pezzo, che molti sperano nella sua presenza agli Europei perchè si augurano che alla ripresa dei lavori la Roma si ritrovi: “Un portiere in palla e galvanizzato dall’esperienza in nazionale. Pronto per riprendersi con gli interessi quello che la prima deludente stagione da romanista non gli ha regalato“.