Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Gautieri: “Luis Enrique non ha mai capito la mentalità del tifoso romanista”

Roma, Gautieri: “Luis Enrique non ha mai capito la mentalità del tifoso romanista”

Qualche dichiarazione interessante dell’ex giallorosso

Carmine Gautieri

ROMA CATANIA GAUTIERI / WEB – Ha parlato Carmine Guatieri ai microfoni di Radio Incontro fornendo la sua opinione riguardo la difficile stagione appena trascorsa della Roma e sulla possibilità di un cambio di guida tecnica che potrebbe passare, sperano o ipotizzano molti, proprio a Vincenzo Montella che questa sera incontrerà i giallorossi sull’erba dell’Olimpico.

Su Vincenzo Montella:

Penso che Vincenzo la scorsa stagione, nel finale di campionato, abbia fatto un buon lavoro ottenendo ottimi risultati. Indipendentemente dall’amicizia che mi lega lo avrei riconfermato. A Catania ha vissuto una stagione importante. È un allenatore con le idee chiare che cerca di migliorarsi di continuo. Un ragazzo che si mette sempre in discussione, l’allenatore ideale per la Roma del futuro”.

Sul difficile momento che sta attraversando la Roma:

Premetto che secondo me la Roma ha fatto una campagna acquisti ottima comprando molti giocatrori giovani, di grandissima prospettiva. Le colpe non sono mai solo dell’allenatore, vanno divise in parte tra la società, tecnico e giocatori. Quello che tengo a dire è che io sono legatissimo alla Roma, sono tifoso, Roma mi ha segnato. Ho seguito molto l’avventura della squadra e non ho mai visto un ottimo feeling tra Luis Enrique, i tifosi e i media, non ci sono mai stati quindici giorni di serenità dall’eliminazione dall’Europa League ad oggi, ho sempre notato critiche”.

Su Luis Enrique:

Penso sia un ottimo allenatore, che la società abbia fatto bene a difendere, ma che non abbia mai capito la mentalità del tifoso romanista e dell’ambiente. Nel campionato italiano i risultati sono tutto. Il tifoso della Roma ama i propri colori, ama il proprio mister, incoraggia i giocatori, ma soprattutto ama i propri colori indipendentemente dal giocatore che indossa la maglia. In questa annata non hanno mai contestato durante una partita. Hanno sempre sostenuto la squadra nonostante una stagione difficile”.