Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Giannini: “Con Zeman Totti potrebbe giocare esterno”

Roma, Giannini: “Con Zeman Totti potrebbe giocare esterno”

Parla ai microfoni di una nota radio romana sul passato e sul futuro della squadra giallorossa

Giuseppe Giannini

GIANNINI AS ROMA / WEB – Ha parlato ai microfoni di Centro Suono Sport l’ex capitano della Roma Giuseppe Giannini.

Il discorso Totti-Osvaldo.
“Secondo me sarà l’enigma iniziale della preparazione, Zeman li proverà e vedrà, Francesco potrebbe anche giocare esterno per lanciare Bojan e Lamela”.

Vucinic come avrebbe giocato con Zeman?
“Vucinic ha avuto quest’anno un grande aiuto che è stato Conte, ma è comunque stato deteminante, i giocatori bravi ti fanno vincere le partite”.

Qual è stato l’errore di Luis Enrique secondo te?
“All’inizio mi era sembrato molto intelligente, con le idee molto chiaro, poi successivamente mi è sembrato molto confusionario e troppo integralista”.

Ha mai ritardato Falcao la riunione tecnica?
“Falcao a volte non scendeva neppure a pranzo gli portavano il pranzo o la colazione in camera. Ai grandi giocatori qualcosa di può concedere”.

C’è un calciatore che hai visto, Verratti a parte, che secondo te è davvero forte ed andrebbe preso subito?
“Io qualche mese fa parlai di El Kadouri e di altri che adesso, tra i quali lo stesso Insigne sono giocatori che per la serie B sono fuoriclasse. Verratti è un ragazzo straordinario se riuscirà ad essere umile diventerà un campione sul quale molto bravo è stato anche Zeman a trovargli la giusta collocazione in campo”.