Roma Calcio » AS Roma News » Borini, entro il 22 giugno da risolvere la comproprietà. Inter e Psg in agguato

Borini, entro il 22 giugno da risolvere la comproprietà. Inter e Psg in agguato

L’attaccante giallorossa è a metà con il Parma e se non si troverà una soluzione per lui si ricorrerà alle fatidiche buste

Fabio Borini a metà fra Roma e Parma

BORINI ROMA PARMA INTER PSG / WEB – Nel parco attaccanti attuale della Roma la posizione più difficile appare essere quella di Fabio Borini, il giovane centravanti convocato per la fase finale di Euro 2012 dal ct azzurro Prandelli. Il giocatore ha il cartellino diviso in comproprietà fra Roma e Parma, visto che i giallorossi hanno riscattato la loro parte nello scorso mese di gennaio. Entro il 22 giugno prossimo andrà risolta tale situazione, altrimenti si propenderà per le fatidiche buste, metodo di risoluzione sempre sorprendente e pericoloso. Pronte ad approfittare dei dubbi su futuro di Borini vi sono ricche società come Inter e Psg, entrambe da tempo interessate al poliedrico attaccante. Soprattutto il club parigino vorrebbe sfruttare il feeling che il talento emiliano ha con il tecnico Ancelotti, il quale lo ha lanciato in prima squadra ai tempi del Chelsea.

Keivan Karimi