Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, Narducci (ex pm Napoli): “Non avrei portato Buffon e Bonucci agli Europei”

Calcioscommesse, Narducci (ex pm Napoli): “Non avrei portato Buffon e Bonucci agli Europei”

Cicli e ricicli storici negativi portano a parlare il pm che si occupò di Calciopoli

Il portiere della Nazionale, Gianluigi Buffon

CALCIOSCOMMESSE NARDUCCI / WEB – Un addetto ai lavori dice la sua riguardo l’adeguatezza di portare agli Europei di Polonia e Ucraina due calciatori coinvolti, seppur in gradi ancora da verificare dall’inchiesta del calcioscommesse.

Questo il parere di Giuseppe Narducci, l’ex pm di Napoli che curò l’inchiesta Calciopoli del 2006 ai microfoni della trasmissione 24 Mattino, riferendosi a Buffon e Narducci: “Io non avrei portato questi calciatori nella competizione. Io sono un integralista da questo punto di vista, ovviamente la Nazionale doveva andare agli Europei come successe nel luglio 2006 per i Mondiali. Ma allora, come in questo caso, era opportuno non portare nella competizione persone rimaste coinvolte. Il calcio non può ogni volta solo a parole predicare estremo rigore nei confronti di tutto e di tutti, proporsi di cambiare. Ci vuole coerenza tra i buoni propositi e i fatti. Questa coerenza non sempre c’è“.