Roma Calcio » AS Roma News » Euro 2012, Germania inarrestabile, Grecia arrendevole. 4-2 il finale per i tedeschi

Euro 2012, Germania inarrestabile, Grecia arrendevole. 4-2 il finale per i tedeschi

Super prestazione dei tedeschi che guadagnano l’ingresso in semifinale dell’Europeo infliggendo un poker ai greci

La gioia di Philippe Lahm

EURO 2012 GERMANIA GRECIA QUARTI DI FINALE / WEB – Una super Germania si sbarazza con discreta facilmente della Grecia in un incontro dominato a Danzica, per i quarti di finale di Euro 2012. La nazionale di Loew ha giocato una gara d’attacco, senza mai soffrire, se non ad inizio rirpesa per qualche blitz della squadra ellenica. La vittoria è maturata grazie alle reti di Lahm, nel primo tempo, ed ai centri nella ripresa di Khedira, Klose e Reus. La Grecia aveva realizzato il momentaneo pareggio con Samaras ad inizio secondo tempo in contropiede, ma si è dovuta arrendere allo strapotere germanico. A nulla è valdo il rigore della bandiera di Salpingidis. La cancelliera Merkel, presente in tribuna, può essere soddisfatta visto che la sua nazionale vola in semifinale, dove attende la vincitrice tra Italia e Inghilterra.

Il tabellino dell’incontro:

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Boateng, Hummels, Badstuber, Lahm; Khedira, Schweinsteiger; Ozil, Schurrle (67′ Muller), Reus (80′ Gotze); Klose (79′ Gomez). CT Low.
GRECIA (4-2-3-1): Sifakis; Torossidis, Papadopoulos, Papastathopoulos, Tzavellas (46′ Fotakis); Maniatis, Makos (71′ Liberopoulos); Ninis (46′ Gekas), Katsouranis, Samaras; Salpingidis. CT Fernando Santos.
Arbitro: Skomina (Slovacchia).
Ammonito: Samaras.
Marcatori: 36′ Lahm (Ger), 55′ Samaras (Gre), 61′ Khedira (Ger), 68′ Klose (Ger), 74′ Reus (Ger), 89′ Salpingidis (Gre)