Roma Calcio » AS Roma News » Euro 2012, Germania – Portogallo, primo tempo a reti inviolate

Euro 2012, Germania – Portogallo, primo tempo a reti inviolate

Una partita che si preannunciava spettacolare ha offerto un primo tempo opaco

GERMANIA PORTOGALLO EURO 2012 UCRAINA LVIV / LVIV – La partita tra le due formazioni del girone B parte come una delle più spettacolari del torneo. Le aspettative vengono completamente disattese con una partita gestita in modo molto attento dalle due formazioni che non concedono il fianco agli attacchi della squadra avversaria. E’ la Germania ad avere il pallino del gioco con un maggior possesso palla, che non porta a nessuna occasione di rilievo. Dal canto suo il Portogallo aspetta in maniera ordinata e cerca di ripartire sfruttando la velocità di Cristiano Ronaldo e Nani. L’unica emozione della partita è sugli sviluppi di un calcio d’angolo quando Pepe cattura una palla vagante in area e trova la traversa interna, ma la palla ricadendo non varca la linea. Il primo tempo allo stadio di Lviv (Leopoli) si chiude senza gol.

FORMAZIONI UFFICIALI:

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Hummels, Badstuber, Lahm, Boateng; Khedira, Schweinsteiger; Ozil, T. Muller, Podolski; Gomez.

A disposizione: Wiese, Sieler, Schmelzer, Howedes, Mertesacker, Gundogan, Schurrle, Bender, Kroos, Gotze, Reus, Klose. Allenatore: Joachim Low.

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Bruno Alves, Pepe, Fabio Contreao, Joao Pereira; Miguel Veloso, Joao Moutinho, Raul Meireles, Nani, Cristiano Ronaldo, H.Postiga.

A Disposizione: Eduardo, Beto, Ricardo Costa, Rolando, Miguel Lopes, Custodio, Quaresma, Ruben Micael, Hugo Viana, Hugo Almeida, Nelson Oliveira, Varela.

Allenatore: Paulo Bento

Sara Mascigrande