Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Genoa, Preziosi: “L’offerta della Roma per Palacio era di due milioni più dell’Inter”

Genoa, Preziosi: “L’offerta della Roma per Palacio era di due milioni più dell’Inter”

Valutazioni di mercato da parte del patron rossoblu

PREZIOSI GENOA / WEB – Ha parlato il presidente del Genoa Enrico Preziosi ai microfoni di Radio Radio concedendo un’intervista per l’emittente. Di seguito le sue parole.

Ho detto che Destro giocherà nel Siena perchè penso che il giocatore era del Genoa e noi avevamo una corsia preferenziale. Non dico che durante la trattativa qualcuno si sia comportato in maniera scorretta, dico solo che se il Siena ha fatto così tanto per riscattarlo ora se lo goda“.

Cosa risponde a chi dice che in questo caso vuole privilegiare Moratti?
La nostra disponibilità, per fortuna o purtroppo, è che abbiamo molti giocatori. Oltrettutto nel caso di Destro posso dire che l’Inter non è che non c’entrasse ma non credo che alla fine sarebbe andato li. C’era una trattativa con la Roma. Non è una guerra contro Moratti: l’Inter lo ha perso anni fa e adesso non può far nulla“.

L’offerta della Roma era di suo gradimento?
Assolutamente si. E poi dico: mai dire mai. Si possono imbastire nuove trattative, come lo si era fatto per Palacio“.

L’offerta della Roma per Palacio?
L’offerta della Roma era di circa due milioni più dell’Inter, ma l’impegno era stato ormai preso con l’Inter“.

Se l’aspettava quella mossa da parte del Siena?
“Il problema è che quando qualcuno mostra i muscoli, poi deve combattere. Io ho fatto un’offerta che pensavo consona, qualcuno non la pensava così. ad ogni modo la situazione di Destro la comanda il Genoa, fino al prossimo anno abbiamo voce in capitolo sul suo futuro”.

Lei era d’accordo con Moratti?
“Non ho mai detto che è saltato un accordo con Moratti. Non c’è mai stato un accordo con l’Inter”.

E’ vera l’offerta del Wolfsburg?
“Ma il Wolfsburg a chi l’ha fatta l’offerta?. Questo non è vero perchè non abbiamo mai presentato a Destro un’offerta per andare a giocare fuori”.

Il ragazzo vorrebbe venire alla Roma?
“Io credo che un ragazzo che ha giocato a Genoa e Siena, come potrebbe non voler andare alla Roma. E’ una grande piazza. L’Inter ieri ha preso Longo e quindi non credo che non voglia più Destro. A questo punto direi che è rimasta solo la Juventus”.

La Roma ha riscattato Borini. Da questo presupposto penso che la Roma non torni su Destro a meno che non ci si inseriscano delle contropartite gradite.
“Diciamo che si può parlare di tutto per radio tranne che delle negoziazioni di una trattativa anche per una questione di correttezza. Penso che la Roma abbia un forte interesse, non credo che l’investimento di 5 milioni per Borini li abbia distratti per Destro e poi ci sono tanti modi per imbastire una trattative”.