Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Nazionale, De Sisti: “La Germania è un rivale storico”

Nazionale, De Sisti: “La Germania è un rivale storico”

La sfida contro i tedeschi si avvicina e l’ex calciatore dice la sua sugli Azzurri

NAZIONALE ITALIA GERMANIA DE SISTI / WEB – E’ entrata nell’immaginario popolare la storica partita dei Mondiali del Messico del 1970 tra Italia e Germania. Anche chi non l’ha vista per motivi anagrafici o per disinteresse sportivo certamente ha sentito parlare di Italia-Germania 4-3 considerata da molti come la partita del secolo.

La redazione di tuttomercatoweb.com ha contattato l’ex calciatore Giancarlo de Sisti per avere la sua opinione riguardo la Nazionale azzurra e la sfida di giovedì sera che vedrà fronteggirsi ancora le due formazioni.

Di seguito le sue parole:

Quella di domenica è stata la miglior partita della Nazionale dall’inizio di questo europeo. L’Inghilterra è stata in seria difficoltà per tutto il match, mentre gli azzurri hanno fornito prestazioni di grande livello, sia nel gioco in verticale che nel controllo della palla. E’ stata una vittoria figlia della manovra“.

L’unico appunto fatto alla squadra è lo scarso cinismo in fase realizzativa. Come valuta un possibile cambio fra Cassano e Di Natale?
Non entro nel merito delle scelte di Prandelli perché ho troppa stima e rispetto del suo lavoro, ma senza dubbio Di Natale è un attaccante con il gol nel sangue. Anche con l’Irlanda ha cercato la rete con una grande giocata e questo dimostra l’ottimo momento e le qualità che ha“.

Adesso c’è la Germania in semifinale. Come si supera la nazionale di Low?
La Germania è il nostro storico rivale, molto più dell’Inghilterra. Fra Europei e Mondiali ci siamo affrontanti spesso e ci conosciamo bene a vicenda. Sarà una gara apertissima. Loro ci temono e mi aspetto un match deciso dagli episodi. Sono quelli a fare la differenza quando si sfidano squadra che si equivalgono“.