Roma Calcio » AS Roma News » Nazionale, Razzismo ancora non si placa negli stadi

Nazionale, Razzismo ancora non si placa negli stadi

Cori, Striscioni e Ululati per dei tifosi che non possono essere definiti tali

Ancora razzismo a Euro 2012

NAZIONALE ANCORA RAZZISMO / WEB – Ed è subito violenza, razzismo e idiozia. Euro2012 è appena cominciato e già gli episodi d’intolleranza superano il numero di partite giocate: cori razzisti verso i giocatori di colore durante gli allenamenti dell’Olanda a Cracovia, boati e versi di scimmia allo stadio di Breslavia nei confronti di un giocatore ceco di origine etiope durante il match tra Russia e Repubblica Ceca. Sempre durante la stessa partita, la furia degli hooligan russi scatenati contro gli steward polacchi all’interno dello stadio. Per non parlare dei deliranti insulti all’indirizzo di Balotelli apparsi su un sito internet neonazista italiano. Benvenuti a Euro2012. Alla faccia delle dichiarazioni di fermezza della Uefa, che ha dimostrato per l’ennesima volta di non essere nei fatti all’altezza delle sue parole.

Riccardo Borgia