Roma Calcio » AS Roma News » Osservatorio Viminale, le decisioni sugli striscioni e sul voucher elettronico

Osservatorio Viminale, le decisioni sugli striscioni e sul voucher elettronico

Gli striscioni autorizzati verranno assommati in un elenco. Il voucher elettronico potrà essere usato per 10 partite casalinghe

Un'immagine della tifoseria giallorossa

OSSERVATORIO VIMINALE DECISIONI STRISCIONI VOUCHER ELETTRONICO / WEB – L’Osservatorio del Viminale, nella sua ultima riunione, ha stabilito che ”i responsabili dei Gos (gruppi operativi speciali) avranno cura di inviare, al medesimo Osservatorio, l’elenco e le fotografie degli striscioni autorizzati in via definitiva per tutta la stagione”. In pratica, come riferisce Repubblica.it, verrà costituito una sorta di albo degli striscioni che servirà da linea guida per le trasferte. Secondo l’Osservatorio, si tratta di un modo per snellire le procedure e venire incontro ai tifosi. Lo stesso organo, infine, ha deciso che le società potranno adottare il voucher elettronico ma solamente per dieci partite casalinghe. Come sappiamo, l’idea è stata portata avanti principalmente dalla Roma, come alternativa alla tessera del tifoso.