Roma Calcio » AS Roma News » Rassegna Estera, ‘L’Equipe’: “L’Italia doveva chiudere il match”

Rassegna Estera, ‘L’Equipe’: “L’Italia doveva chiudere il match”

Il quotidiano sportivo transalpino raccoglie le parole del ct azzurro Cesare Prandelli un pò deluso dopo il pareggio di ieri

Prandelli tecnico azzurro

RASSEGNA ESTERA PRANDELLI ITALIA / WEB – Cesare Prandelli non nasconde la propria amarezza dopo il pareggio (1-1) concesso ieri sera alla Croazia. Ecco le sue parole:

Mister, è arrabbiato dopo questo match visto che avete avuto in mano per molto tempo il risultato?

Non sono arrabbiato. Siamo tutti amareggiati perché quando si costruiscono tante occasioni bisogna chiudere la partita. Anche quando si gioca bene bisogna chiuderla. Si sa che un centro o un pallone deviato casualmente possono rovinare tutto ciò che si è creato in precedenza. Dovevamo sigillare il risultato ed essere più concreti e determinati. Il calcio è crudele, anche una mezza occaisone può rovinare tutto.

La sua squadra è mancata nel carattere?

Non credo, se vediamo queste due prime partite siamo calati fisicamente dopo 70 minuti, se riusciamo ad essere più equilibrati potremmo reggere anche tutti i 90 minuti. Ora dobbiamo reagire e migliorarci, ma non sarà un problema. Mi preoccupa avere a che fare con un problema a partire da un match che meritavamo di vincere. Le modifiche per la prossima partita non saranno d’ordine tattico, ma solo per avere la squadra più fresca.

Lei è fiudcioso per la qualificazione ai quarti?

Siamo amareggiati, ma siamo convinti di poterci qualificare. Nulla è stato deciso matematicamente, comunque non nego di aver sprecato un’occasione.

Per leggere altre notizie dell’Equipe, clicca qui