Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Zeman, Sacchi: “Lo vedrei bene come ct azzurro, uno dei pochi con personalità”

Zeman, Sacchi: “Lo vedrei bene come ct azzurro, uno dei pochi con personalità”

L’ex allenatore: “Biscotto? Chi è ladro pensa che tutti siano ladri, sai?”

Arrigo Sacchi

ZEMAN SACCHI CT AZZURRO / WEB – “Il calcio, purtroppo, va a finire come il nostro Paese. Siamo stati noi i primi a parlare di ‘biscotto’, abbiamo fatto un’altra figuraccia e poi, tra parentesi, biscotto non c’e stato. Chi è ladro pensa che tutti siano ladri, sai?”. Queste le parole di Arrigo Sacchi in un’intervista nella puntata di Chiambrettopolidel mercoledi’ su Rai Radio2. “Per adesso abbiamo vinto, a tratti anche fatto buone cose, ma non riusciamo a dare continuita’ a quel che facciamo. Credo che questa vittoria sia propedeutica per un futuro migliore. Era troppo tempo che la squadra non vinceva, le vittorie ti danno autostima, convinzione e risulta tutto piu’ facile. Invece in questo momento, alla Nazionale italiana, risultava tutto piu’ difficil. Cassano e Balotelli? Ho sempre pensato che il calcio nasca dalla mente… – risponde – Non lo so, non li ho mai avuti. Ho cercato sempre di prendere giocatori sensibili. Zdenek Zeman ct azzurro? Potrebbe, è uno dei pochi allenatori che ha la personalità“.