Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Affare Destro, 300 mila euro di differenza tra domanda e offerta con la Roma

Affare Destro, 300 mila euro di differenza tra domanda e offerta con la Roma

Problemi sorgono sull’ingaggio da percepire all’attaccante

Mattia Destro

AFFARE DESTRO DIFFERENZA INGAGGIO / WEB – Ultimo scoglio da superare per la Roma prima di poter annunciare l’acquisto di Mattia Destro è rappresentato dall’offerta di ingaggio al giocatore marchigiano; i suoi procuratori Contratto e Vigorelli avevano trovato un accordo di massimo settimane fa con la Juventus, partendo da un salario netto di 1,8 milioni a salire con i premi stagionali e, ovviamente, vorrebbero lo stesso dalla Roma.

I giallorossi però avrebbero offerto al massimo 1,5 milioni a salire, dunque restando di 300 mila euro al di sotto delle richieste dell’entourage di Destro. Scoglio che sembra comunque superabile anche se, qualche malfidato, parla di uno stop forte alla trattativa. In realtà ad oggi non era in programma alcun incontro tra i procuratori e il ds Sabatini, dunque se ne riparlerà fra domani e lunedì prossimo.

Keivan Karimi