Roma Calcio » AS Roma News » Affare Destro, il padre: “Zeman lo valorizzerebbe come attaccante”

Affare Destro, il padre: “Zeman lo valorizzerebbe come attaccante”

Il papà dell’attaccante tanto ambito dalle società di serie A ha parlato oggi in un’intervista a Tuttosport sul futuro del figlio

Mattia Destro

AFFARE DESTRO PADRE ZEMAN ROMA / WEB – Il quotidiano Tuttosport ha pubblicato stamane un’intervista al papà di Mattia Destro, attaccante tanto conteso in serie A, precisamente fra Roma, Inter e Juventus. Queste le sue parole riportate sul giornale:

“Chi preferisco tra Inter, Roma e Juve? Parliamo di top club. L’Inter sarebbe un ritorno nella squadra dov’è cresciuto, la Roma un club con un allenatore che valorizza particolarmente gli attaccanti. Ma pure la Juve ha un grande tecnico, oltre che una squadra di livello. Se lo immagina già in un campetto? Sì, ma quale non lo dico nemmeno a Mattia: non voglio influenzarlo”.

“Meglio con Vucinic, Totti o Milito? Sono tutti campioni, fa una certa sensazione pensare a Mattia con uno di loro. Detto questo, se a 20 anni, al primo vero campionato di A, mio figlio ha segnato 12 gol significa che delle qualità le possiede. Io sono di parte, ma le statistiche no. Se dovessi puntare un euro sul colore della prossima maglia di Mattia? La mia sensazione è che almeno il nero ci sarà… (risata)” 

 Zeman in pressing? A me, sinceramente, tutte queste telefonate a mio figlio non risultano”.