Roma Calcio » AS Roma News » Ritiro Roma, il bilancio della prima settimana. Dalle ripetute ai gradoni, è il solito Zeman

Ritiro Roma, il bilancio della prima settimana. Dalle ripetute ai gradoni, è il solito Zeman

La prima settimana di allenamenti in alta montagna a Riscone vede una Roma in pieno ritmo di lavoro con il boemo

Roma in ritiro a Riscone

RITIRO ROMA BILANCIO / WEB – Poco più di una settimana è passata dall’inizio del ritiro estivo della Roma in quel di Riscone di Brunico, località del Trentino che per la terza estate consecutiva ospita la formazione capitolina. Ciò che spicca è la conferma dei metodi, ben noti, del tecnico Zdenek Zeman, ancora habitué della preparazione fisico-atletica fatta di corsa, ripeteute, fatica, sudore. I boschi di Riscone e la pista d’atletica hanno visto tutte le mattine i calciatori spremersi nei primi sprint stagionali e la comparsa dei proverbiali gradoni, segnalando Lamela, Taddei e Rosi tra i più in forma, mentre Juan, Simplicio e José Angel hanno deluso in tempi e condizione fisica. I pomeriggi sono passati all’insegna di ulteriori prove atletiche e alcune primitive disposizioni tattiche, col tentativo del boemo di iniziare un percorso di gioco che porti a vedere una Roma vincente e concreta. In attesa dello sviluppo di mercato, l’unica faccia nuova è quella del giovane Dodò, brasiliano che dopo aver smaltito i problemi al ginocchio operato si è messo generosamente a disposizione. Il primo test, vinto per 9-0 domenica scorsa contro una selezione locale, non ha detto nulla di nuovo, nè scoperto le gerarchie del boemo. Già dalla gara di sabato contro i romeni del Severin si potrà scoprire qualcosa in più sulla Roma della prossima stagione.

Keivan Karimi