Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Compagnoni: “Mercato? Non si può giudicare, è troppo presto”

Roma, Compagnoni: “Mercato? Non si può giudicare, è troppo presto”

Il giornalista: “Tachtsidis e Bradley sono due giocatori che costano relativamente poco ma che sono importanti”

Il direttore sportivo Walter Sabatini (Getty Images)

ROMA COMPAGNONI MERCATO / WEB – Intervistato da Rete Sport, il giornalista Sky Maurizio Compagnoni ha parlato del mercato giallorosso. Ecco le sue parole:

“Non si può giudicare il mercato adesso, è troppo presto. Sull’assetto del centrocampo della Roma sono un po’ perplesso: Tachtsidis e Bradley mi piacciono tanto entrambi, sono due giocatori che costano relativamente poco ma che sono importanti. Sono perplesso perché pur con caratteristiche diverse, giocano entrambi nel ruolo di De Rossi e tre giocatori per lo stesso ruolo mi sembrano troppi. Non capisco questa operazione, a meno che Zeman non abbia deciso che De Rossi possa giocare solo come mediano, altrimenti bastava prenderne uno“.