Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Calcioscommesse, Marotta: “Zeman ci spieghi quel Lecce-Parma del 2005”

Calcioscommesse, Marotta: “Zeman ci spieghi quel Lecce-Parma del 2005”

L’ad bianconero attacca il mister della Roma e deplora la sua presa di posizione contro Antonio Conte

Beppe Marotta

CALCIOSCOMMESSE MAROTTA ZEMAN / ASROMALIVE.IT – Ha parlato l’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta su Sky rispondendo, evidentemente piccato, al commento di Zdenek Zeman riguardo la squalifica di Antonio Conte: “Chi viene squalificato per lungo tempo non dovrebbe dirigere gli allenamenti“.

Così il dirigente ha replicato: “Fuori luogo l’uscita di Zeman, soprattutto perché riferite ad un collega. Lui stesso dice di non aver letto le carte, perciò non si può darne un significato. Noi sappiamo che l’omessa denuncia può derivare da una denuncia di un singolo giocatore che poi non trova riscontro in altri 24. Mi auguro che il presidente dell’Associazione degli allenatori prenda una posizione. Queste situazioni non fanno altro che generare tensione in un momento delicato del nostro calcio.
Ho tanti ricordi di Zeman, tra cui quando in un Lecce-Parma del 2005 girò le spalle al campo, restando così diversi minuti e fumandosi una sigaretta. Non ho mai capito quel gesto, magari potrebbe spiegarcelo“.