Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, niente patteggiamento per Conte. Palazzi propone 15 mesi di squalifica

Calcioscommesse, niente patteggiamento per Conte. Palazzi propone 15 mesi di squalifica

Respinta ufficialmente la richiesta di patteggiamento per l’allenatore bianconero costretto a sottoporso al processo

Antonio Conte

CALCIOSCOMMESSE CONTE PALAZZI / ASROMALIVE.IT – Si mette male per Antonio Conte, l’allenatore della Juventus indagato nel filone del Calcioscommesse con l’accusa di omessa denuncia ai tempi del Siena; dopo aver appurato ufficialmente della negata richiesta di patteggiamento, il tecnico bianconero si è visto proporre ben 15 mesi di squalifica dal procuratore federale Stefano Palazzi.

Mano pesante quella del numero uno della Procura sportiva, che avrebbe negato il patteggiamento anche al vice-allenatore Angelo Alessio, controbattendo del resto che l’ipotesi di confessione di risentimento da parte di Carobbio, calciatore che ha tirato in mezzo proprio Conte, non sarebbe plausibile. Si profilano settimane calde per la figura dell’ex mediano azzurro.

Keivan Karimi