Roma Calcio » AS Roma News » Proprietà Roma, aumentano le voci su Pallotta prossimo presidente

Proprietà Roma, aumentano le voci su Pallotta prossimo presidente

Lo conferma anche l’impossibilità del cestista Garnett di comprare le azioni giallorosse

James Pallotta

PROPRIETA’ ROMA PALLOTTA / ASROMALIVE.IT – Si continua ad irrobustire la possibilità di vedere James Pallotta, il manager statunitense facente parte della cordata che ha acquisito la Roma, con la figura di presidente al posto dell’attuale numero uno Thomas Di Benedetto. I motivi sembrano piuttosto ovvi, visto il defilarsi evidente del suo collega e socio d’affari bostoniano già da tempo.

Di Benedetto è stato l’unico della cordata a non presentarsi allo stadio di Boston per assistere al match Roma-Liverpool, segnale di distacco assoluto dagli altri membri, già evidenziato dall’addio dalla figura di consigliere del suo vice Richard D’Amore. Dunque Pallotta, vero e proprio ‘cicerone’ per il gruppo giallorosso in tournée negli Usa, entro la fine del 2012 dovrebbe prendere il posto del connazionale, divenendo così il 23° presidente della storia della Roma.

Non potrà diventarne azionista invece Kevin Garnett, il campione di basket dei Boston Celtics, proprio perché le leggi parlano dell’impossibilità di un tesserato di un club di comprare azioni in uan società comandata dal suo datore di lavoro.

Keivan Karimi