Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Maran (Catania): “Zeman ha cercato di imporre il suo calcio, ma noi siamo stati bravi”

Roma, Maran (Catania): “Zeman ha cercato di imporre il suo calcio, ma noi siamo stati bravi”

Intervista al tecnico del Catania, che tre giorni fa ha bloccato la Roma all’Olimpico sul punteggio di 2-2

Il tecnico del Catania, Rolando Maran (getty images)

ROMA MARAN CATANIA ZEMAN INTERVISTA / ASROMALIVE.IT – La prima di campionato è ormai alle spalle ma il tecnico del Catania, Rolando Maran, è tornato a parlare della brillante prestazione offerta dai suoi uomini domenica sera all’Olimpico contro la Roma in un’intervista realizzata dal portale tuttomercatoweb.com. Eccone di seguito il testo:

“Sul piano personale, esordire in Serie A con una buona prestazione della squadra in una cornice del genere è bellissimo; certo, se fossero arrivati i tre punti non si sarebbe potuto fare nulla di meglio. Per quanto riguarda la squadra, siamo contenti di aver trovato subito mentalità e approccio corretto: di solito nelle prime giornate ci sono tanti punti di domanda“.

Non era senza dubbio facile portare a casa un risultato positivo in casa della Roma…
“Vuol dire che ciò che abbiamo fatto assume ancor più valore. I giocatori del Catania sono stati bravi a mettere in campo mentalità e qualità, così come dovranno fare in ogni partita”.

Cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato?
“Coraggio e capacità d’interpretazione della gara, per il primo aspetto. Per il secondo, non c’è stato nulla, ma ci sono margini di miglioramento e sono convinto che saranno soddisfatti”.

Quale invece il suo giudizio sulla prima uscita in Serie A della nuova Roma di Zdenek Zeman?
“Ha cercato d’imporre il suo calcio, il Catania è stato bravo a togliere velocità e profondità”.

Chiudiamo con una domanda relativa a Marchese: nonostante le voci di mercato, si è fatto trovare subito pronto…
“Limitarsi a parlare del singolo non sarebbe giusto, si sono fatti trovare subito pronti e sono stati ripagati”.