Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » Atletica, Schwazer: dubbi sull’EPO in Turchia

Atletica, Schwazer: dubbi sull’EPO in Turchia

Nessuna ricevuta dell’acquisto fatto

Alex Schwazer

ATLETICA DOPING SCHWAZER TURCHIA / ASROMALIVE.IT – Ci sarebbero dei dubbi per gli inquirenti bolzanini sulle affermazioni di Alex Schwazer in merito all’acquisto dell’eritropoietina nel settembre 2011, in una farmacia di Antalya. Schwazer, il campione olimpico di marcia a Pechino 2008, era stato trovato positivo ad un controllo il 30 luglio mentre si trovava a casa. Come mostrano i timbri sul passaporto, l’altoatesino si è effettivamente recato in Turchia, ma non ci sarebbero ricevute dell’acquisto. Insomma, non viene escluso che l’Epo sia stato acquistato in altro luogo. Da sempre c’erano dubbi sulla scadenza del farmaco. Schwazer aveva affermato di averlo acquistato ai primi di settembre 2011 e fatto uso solamente dopo il 13 luglio 2012, data dell’ultimo controllo “pulito”. Al vaglio ci sarebbero anche dei precedenti test antidoping in particolare quelli delle sue uniche due gare del 2012. Infatti, anche negli ambienti della marcia azzurra le rinunce ai campionati nazionali sia su strada sia su pista da parte di Schwazer avevano destato qualche perplessità. Tra il 18 ed il 24 marzo scorso, Alex aveva ottenuto due prestazioni cronometriche di altissimo livello mondiale. Un fatto effettivamente un po’ anomalo considerando che l’appuntamento “clou”, quello con le Olimpiadi di Londra, era oltre quattro mesi dopo.