Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, Gentile (avv.S.S.Lazio): ”Non ci sono capi d’accusa su Mauri. Il ragazzo è innocente”

Calcioscommesse, Gentile (avv.S.S.Lazio): ”Non ci sono capi d’accusa su Mauri. Il ragazzo è innocente”

L’avvocato della Lazio, Gian Michele Gentile, ha fatto il punto della situazione sul capitano biancoceleste

Il capitano della Lazio Stefano Mauri

CALCIOSCOMMESSE GENTILE AVV. S.S.LAZIO CAPI D’ACCUSA MAURI INNOCENTE / ASROMALIVE.IT – ”La situazione è congelata. Dopo i fatti di questa primavera non è successo altro. Non abbiamo segnali su attivita’ istruttorie nuove e risvolti processuali inediti”. A parlare è Gian Michele Gentile, avvocato della Lazio, che, intervenuto ai microfoni di Radio Manà Manà Sport, ha parlato del coinvolgimento di Stefano Mauri nello scandalo del calcioscommesse. ”Abbiamo riscontri positivi riguardanti il calciatore -ha detto il legale- . Come ricordano tutti, dopo l’arresto è stato interrogato ed immediatamente mandato agli arresti domiciliari. La società ha manifestato a Mauri ampia stima e supporto e poi è seguito dall’avvocato Matteo Melandri, con il quale sono sempre in contatto. Il ragazzo sta rispondendo bene sul campo e questo è un segnale della sua tranquillità e della sua innocenza”.

Sul futuro di Mauri, Gentile ha risposto così: ”La nostra sensazione -prosegue- è che la debolezza degli indizi forniti era avvertita dallo stesso giudice che aveva emesso il provvedimento e per evitare il controllo del Tribunale del riesame ha revocato il provvedimento. I capi d’accusa del giocatore? Non c’è nulla. L’ordinanza di custodia cautelare era motivata dal fatto che Mauri ha usato un cellulare sospetto. In un’occasione questo cellulare è stato agganciato sulla stessa cella della via Cassia dove era agganciato anche quello dello slavo e quindi, secondo qualcuno, stavano insieme. Lui ha fornito ampi chiarimenti, spiegando che non è cosi