Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Figc, Abete: “Non credo che De Rossi sia stato poco prudente”

Figc, Abete: “Non credo che De Rossi sia stato poco prudente”

Il numero uno della federcalcio italiana dice la sua sulle polemiche per lo stop a De Rossi

Giancarlo Abete

FIGC ABETE STOP DE ROSSI / ASROMALIVE.IT – Il canale satellitare Sky Sport 24 ha raccolto in esclusiva le parole di Giancarlo Abete, presidente della Figc, riguardo alle polemiche scaturite per l’infortunio occorso al romanista Daniele De Rossi in maglia azzurra contro la Bulgaria, per via della decisione sua e dello staff medico di farlo scendere in campo pur venendo da un forte trauma contusivo. Queste le parole del numero uno della Federcalcio:

“Non ho una informazione specifica di carattere tecnico, ma non penso che si possa essere trattato di poca prudenza, sia perché De Rossi è un professionista perfettamente consapevole delle sue possibilità, sia perché lo staff medico di qualità della Nazionale, al di là della disponibilità del giocatore, verifica se ci sono le condizioni di utilizzabilità del giocatore. Mi pare che si parli di problemi che riguardano aree diverse: quelle collegate all’infortunio da cui veniva e quelle legate all’infortunio patito con la Bulgaria. Purtroppo si gioca molto, come ha già ricordato la AIC, si è sotto stress ed è purtroppo naturale che ci possano essere infortuni. Non sono mai auspicati, ma purtroppo avvengono”.