Roma Calcio » AS Roma News » Lazio, Mauri ancora nei guai: è lui il mister X svizzero

Lazio, Mauri ancora nei guai: è lui il mister X svizzero

Il giocatore sarà ascoltato venerdì per il transito di soldi sospetto

Stefano Mauri

SS LAZIO MAURI MISTER X SVIZZERO / ASROMALIVE – Stefano Mauri è di nuovo nei guai. Dopo l’arresto dello scorso 28 maggio per il presunto coinvolgimento nel calcioscommesse, il giocatore della Lazio è accusato di riciclaggio dalla Procura di Berna-Mittelland. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport‘ è proprio lui il Mister X per cui gli inquirenti svizzeri hanno chiesto un interrogatorio urgente. Sul conto dei genitori di Mauri sono transitate somme di denaro sospette. Il giocatore sarà ascoltato venerdì.

Il centrocampista biancoceleste comparirà di fronte al gip di Cremona, Guido Salvini, e al procuratore Roberto di Martino. Il pm potrebbe utilizzare l’indagine svizzera per capire se il conto dei coniugi Mauri sia stato depositario di denaro frutto di eventuali combine: non va dimenticato, infatti, che il laziale ha già un conto aperto con la giustizia italiana perché ritenuto responsabile, in concorso con altri calciatori e con i vertici dell’organizzazione criminale, della combine di Lazio-Genoa 4-2 e Lecce-Lazio 2-4 della stagione 2010-11. Accusa per cui il giocatore, arrestato lo scorso maggio, si è già proclamato innocente.

In Svizzera, invece, l’accusa è di riciclaggio. Sul conto intestato ai genitori di Mauri, sono transitate cifre “importanti”: fra queste, un versamento di 100 mila euro effettuato con un bonifico. Anche se la data dell’operazione non sembra coincidere con quelle relative all’inchiesta sul calcioscommesse. La Procura di Berna, attraverso la maxi rogatoria internazionale, ha chiesto inoltre di ascoltare altre quattro persone.

Le battute vengono fin troppo facili quando sia Zauri che Mauri ricevono uno a pochi giorni dall’altro accuse di questo tipo… ed entrambi con un passato e un presente nella Lazio