Roma Calcio » AS Roma News » Roma – Bologna, Burdisso: ”Black out di 20 minuti. Sono io il colpevole”

Roma – Bologna, Burdisso: ”Black out di 20 minuti. Sono io il colpevole”

Le dichiarazioni del difensore argentino nel post partita: il giocatore ha cercato di spiegare quello che è successo nel secondo tempo

Nicolas Burdisso nella gara di San Siro contro l'Inter (Getty Images)

ROMA BOLOGNA BURDISSO BLACK OUT 20 MINUTI COLPEVOLE / ASROMALIVE.IT – Subito dopo la conclusione della partita, Nicolas Burdisso ha parlato a Roma Channel. Il difensore ha cercato di spiegare quello che è successo alla Roma nel secondo tempo: ”Abbiamo perso possesso palla, abbiamo avuto un black-out di 2 minuti, la partita ce l’avevamo in mano. Sono stati bravi loro e alla fine c’è stata quella giocata sfortunata di cui sono colpevole. La sconfitta è immeritata, la squadra oggi ha fatto un grande sforzo, se c’è un colpevole di non aver portato per lo meno un punto sono io”.

Cosa è successo nel secondo tempo?
Non stavamo rischiando di prendere gol nel secondo tempo anche se eravamo calati. Questo è il calcio italiano, in 2 minuti ti fanno 2 gol. Mi dispiace tantissimo, al di là di tutto non perdere sarebbe stato importante

I gol della Roma arrivano da destra, come reagisce Piris?
Lui deve continuare con lo stesso atteggiamento. Se abbiamo sbagliato abbiamo sbagliato tutti, lui ha avuto la sfortuna di sbagliare sui gol subiti. Abbiamo tanti giovani dal grande talento e tutti vogliamo portare la Roma a vincere qualcosa. Ora guardiamo avanti“.

Non pensavate di averla già vinta?
No no, ne avevamo anche parlato negli spogliatoi. Sicuramente il Bologna ci ha messo del suo, ha voluto pareggiare. Però la sensazione in campo non era che stavamo rischiando qualcosa e che eravamo addormentati. Stavamo semplicemente soffrendo. Poi è arrivato quel cross e il gol di testa, il secondo gol con una serie di rimpalli. Poi abbiamo cercato di rivincerla ma alla fine è cambiato tutto il discorso, non so cosa altro dire, sono il primo a essere deluso