Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Cagliari, Firicano: “Spero in un pari. Zeman mi piace, è effervescente”

Roma-Cagliari, Firicano: “Spero in un pari. Zeman mi piace, è effervescente”

L’ex difensore di Cagliari e Fiorentina parla della gara di domenica

Aldo Firicano

ROMA CAGLIARI DICHIARAZIONI ALDO FIRICANO / ASROMALIVE.IT – Intervistato dall’emittente radiofonica Radio Ies, l’ex giocatore di Cagliari e Fiorentina, Aldo Firicano ha rilasciato dichiarazioni sulla sua ex squadra e sulla Roma di Zeman, in vista del confronto tra le due di domenica pomeriggio.

Mazzone la voleva a Roma?
“Sì, erano notizie vere. C’era più di un interessamento da parte della Roma nei miei confronti. Poi le due società non riuscirono a trovare una soluzione e non se ne fece nulla”.

Cagliari bestia nera della Roma?
“Il Cagliari è una buona squadra in assoluto, non da primissimi posti, ma di seconda fascia. Poi è sempre stato un campo difficile per tutti e per tanti motivi come il vento e il viaggio lungo per la trasferta”.

Le piace la Roma di Zeman?
“Si, molto. La squadra è costruita bene con molti giovani e da appassionato di calcio mi piace come si propone Zeman. Da uomo prudente però, secondo me, trovare l’equilibrio difensivo potrebbe essere la chiave di volta di questa Roma”.

Su Zeman?
“E’ rimasto fedele a se stesso dopo tanti anni, aggiungendo anche qualche accorgimento tattico. Come ha sempre fatto, può dare al nostro campionato squadre effervescenti e spettacolari”.

Stadio Cagliari?
“La prima sensazione è di grande tristezza. È vero che con gli anni gli stadi vanno ammodernati, però è chiaro che il Cagliari ha bisogno di una sua casa. Va trovata una soluzione, perché Cagliari è un po’ come Roma: c’è grandissimo attaccamento tra la squadra è i suoi tifosi. È come se la Roma giocasse ad Anzio”.

Sul Cagliari di Ficcadenti?
“Devo dire che a tratti mi piace. È una squadra sorniona e altalenante, ma che se riesce a giocare con continuità, riuscirà a salvarsi tranquillamente”.

Daniele Conti?
“Non segna molto, ma la Roma è la sua specialità. Sono cose del calcio belle e difficili da spiegare”.

In che rapporti è rimasto con il Cagliari?
“Credo di avere ancora un grande credito a Cagliari, ma con Cellino non sempre i rapporti sono idilliaci. Non credo che sia una novità”.

Su Cagliari-Roma?
“Mi auguro che sia una bella partita, magari un pareggio”.