Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Panucci: “Chi parla di scudetto è un po’ troppo ottimista”

Roma, Panucci: “Chi parla di scudetto è un po’ troppo ottimista”

Le parole dell’ex giallorosso, ora commentatore Sky: un suo punto della situazione riguardo la squadra di Zeman

Christian Panucci

AS ROMA PANUCCI / ASROMALIVE.IT – E’ stato contattato l’ex difensore giallorosso Christian Panucci dalla redazione di tuttomercatoweb.com.

Finora la Roma ha convinto e non convinto, ma rispetto all’anno scorso sembra che le prospettive possano essere migliori. E’ anche lei di questa idea?
I risultati sono un po’ altalenanti, però c’è una squadra nuova e dei giocatori che non conoscono il campionato italiano e quindi bisogna dar loro tempo, ma credo che il progetto sia valido e la strada imboccata quella giusta. Certo che chi parla di scudetto in questo momento è un po’ troppo ottimista. Questo è un progetto che con il tempo potrà anche portare allo scudetto, ma adesso è presto seppur il livello della serie A è un po’ sceso, il Milan si è indebolito e l’Inter ha cambiato molto e penso che lo scudetto possa perderlo solo la Juventus, quindi la Roma potrà fare un campionato importante, ma ci andrei piano a parlare di scudetto“.

Quali sono il maggior pregio e il più grande difetto che si sono evidenziati finora nella Roma?
Il pregio è che la squadra segue molto l’allenatore, crede in quello che fa e sta molto bene fisicamente e il difetto è che prende dei gol che si possono sicuramente evitare“.

Lo star bene fisicamente e il non disputare le coppe internazionali aiuterà la squadra a concentrarsi sul campionato?
Assolutamente sì, in un anno d’inizio progetto non avere le coppe può dare dei vantaggi e permetterà di assimilare meglio gli schemi di Zeman“.