Roma Calcio » AS Roma News » Roma – Sampdoria, Pari: ”I giallorossi faranno di tutto per tornare alla vittoria di fronte al loro pubblico”

Roma – Sampdoria, Pari: ”I giallorossi faranno di tutto per tornare alla vittoria di fronte al loro pubblico”

L’ex calciatore, alla Sampdoria dal 1983 al 1992, si è espresso sulla partita di questa sera in programma allo stadio Olimpico

L'ex calciatore della Sampdoria Fausto Pari

ROMA SAMPDORIA PARI GIALLOROSSI VITTORIA PUBBLICO / ASROMALIVE.IT – L’ex calciatore della Sampdoria, Fausto Pari, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla gara che questa sera la sua ex squadra giocherà contro la Roma di Zeman. Ecco le sue dichiarazioni a Radio Ies:

Su Roma-Samp?
Di questo match ho un ricordo bellissimo. Hanno sempre dato vita a partite appassionanti e, giocando nella Samp, sia in campionato che in coppa Italia, contro la Roma ho sempre vissuto sfide intense”.

Su Zeman?
E’ veramente importante il suo ritorno. E’ un tecnico preparato che come tanti altri, è stato in disparte per qualche anno e poi è rientrato alla grande”.

Sullo scudetto vinto con la Samp?
Si ci tingemmo i capelli di giallo, ma erano i postumi della sbornea del dopo scudetto, e nella vita si fa anche questo ogni tanto. Era bello festeggiare cosi, poi il tempo ha lavato via tutto”.

Sulla via intitolata a Mantovani?
Era una persona straordinaria che ci ha insegnato la vita. Per tutti noi che abbiamo vissuto quegli anni li, c’è il ricordo di una persona intensa che ci ha inculcato dei valori. Meritava in pieno questa intitolazione”.

Nel calcio non ci sono più i valori di una volta?
Credo di sì. Una volta c’era attaccamento alla maglia, mentre adesso si pensa solo al denaro. Oggi onestamente questi valori li vedo poco”.

Sulla Samp?
Sono partiti benissimo sotto la guida di Ciro Ferrara che è un mio carissimo amico. E’ vero che l’obiettivo principale era la salvezza, ma con questa società e la spinta dei tifosi si può puntare in alto”.

Chi spicca in questa Sampdoria?
Maxi Lopez si è inserito bene, poi ci sono Pozzi, Obiang ed Eder che possono fare benissimo. Poi ci sono tanti calciatori giovani per buttare le basi e puntare ad un futuro roseo”.

Su Berardi e Costa?
Berardi ha già una certa esperienza e non è il classico giovane che viene dalla Primavera, mentre Costa nonostante i suoi 26 anni ha esperienza ed è ancora giovane”.

Sulle polemiche tra Ferrara e Zeman?
Ci stavano, ma ormai sono cose trite e ritrite. Zeman dovrebbe metterle via. Ha detto quello che voleva dire, tutti hanno capito il suo punto di vista, ma ora potrebbe anche finirla, anche perché è chiaro che chi si sente in causa poi risponda”.

Le polemiche potrebbero pesare sulla squadra?
Potrebbe anche essere una tattica alla Mourinho”.

Come si sarebbe relazionato con Zeman?
Lo ritengo una persona intelligente e con loro non c’è mai nessun tipo di problema”.

Le polemiche ci sono per colpa dei giornalisti?
Fossi nei suoi panni non risponderei a quelle domande”.

Un pronostico?
La Roma viene da una sconfitta e sicuramente vorrà fare di tutto per tornare alla vittoria davanti al suo pubblico, non sarà facile per la Samp, ma mi auguro che alla fine faccia risultato”.