Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Zeman divide la piazza?

Roma, Zeman divide la piazza?

Le ultime uscite del tecnico boemo hanno creato pareri contrastanti nei tifosi e nella dirigenza romanista

L'allenatore giallorosso Zdenek Zeman

ROMA ZEMAN PIAZZA / ASROMALIVE.IT – Si sa che, talvolta, una parte della stampa, attraverso esagerazioni, ellissi, ed estrapolazioni ad arte, può creare un polverone dal nulla. E’ successo che a volte, frasi male interpretate, potessero diventare un caso. Buona parte della piazza romana ma anche la dirigenza romanista, si augura che questo sia l’ennesimo ”caso giornalistico”, che la guerra si faccia solo sulla carta e non sul campo. Parliamo ovviamente delle dichiarazioni di Zeman al settimanale Sette (clicca qui per leggerle), dove il tecnico boemo avrebbe detto che ”Abete (numero uno della Figc) è un nemico del calcio”.

La dirigenza romanista non ha rilasciato troppe dichiarazioni al riguardo ma ha fatto capire il proprio imbarazzo. Molti temono che la schiettezza di Zeman possa penalizzare la Roma sul campo, magari come successe già nel 1998/1999 ma a tanti altri, il tecnico boemo piace proprio per la sua sincerità, per il non aver paura di nulla, per il non aver peli sulla lingua. Poi certo, questo è quello che si legge sui giornali e che si riporta per dovere di cronaca, ma per capire l’umore della gente bisognerebbe andare in giro per le strade o aspettare qualche giorno in più (magari scrutando l’etere o i social network) per dire che effettivamente la piazza è divisa (dopo che per tutta l’estate, fino a pochi giorni fa,  si è parlato di Zeman come un messia). Da qui il punto interrogativo del titolo.

Ma la domanda resta: da quale parte stare? Che la Figc decida. Che la piazza decida. Che la dirigenza a stelle e strisce decida. Zeman l’ha già fatto.

Marco Pennacchia