Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » Tennis, dichiarazione shock di Nadal: “Non so quanto giocherò ancora”

Tennis, dichiarazione shock di Nadal: “Non so quanto giocherò ancora”

Il maiorchino sta pensando al ritiro per i problemi al ginocchio?

Rafael Nadal

TENNIS RAFAEL NADAL DICHIARAZIONI RITIRO / ASROMALIVE.IT – Rafael Nadal è stato premiato ieri da Vanity Fair Spagna come personaggio dell’anno a Madrid, ed è proprio in questa occasione che il maiorchino ha rilasciato interessanti dichiarazioni che riguardano la sua situazione attuale ma anche il futuro: ” Non so per quanto tempo giocherò ancora a tennis. Tra cinque anni avrò 31 anni ed ho iniziato quando ne avevo 16…Chissà magari essermi preso una pausa mi aiuterà ad allungare la carriera un po’ di più. Questa sarebbe stata sicuramente una delle stagioni migliori della mia vita se non fosse sopraggiunto l’infortunio al ginocchio. Mi sentivo in forma e capace di vincere ogni torneo a cui partecipavo. Poi sono arrivati momenti difficili. Voglio tornare solo se in forma, per divertirmi in campo”.

Il numero 4 del mondo si è soffermato anche sulle finali di Wimbledon 2006/2007 e sul 2008, anno che lo ha visto diventare per la prima volta numero 1 al mondo: “ Nel 2006 quando sono arrivato in finale ero molto felice. Perdere nel 2007 è stato molto difficile da accettare. Avevo giocato benissimo per tutto il match, poi alla fine del quarto set ho avvertito una fitta al ginocchio e mi sono deconcentrato. Nel quinto set ho giocato davvero male. Quando perdi non sai mai se quella è stata la tua ultima occasione per vincere Wimbledon per cui ero molto dispiaciuto. Vincere ti aiuta a livello mentale perchè senti di aver dato quel qualcosa in più. Torni in camera, vedi il trofeo e sei orgoglioso di averlo vinto.”

Quando gli si chiede quale sia la vittoria più grande della sua vita tennistica, Rafa risponde: ” Il successo non è tanto la conquista del trofeo bensì tutto quello che ti ha portato a conquistarlo. Quello che mi rende felice è la certezza di aver fatto tutto il possibile. Ad esempio, quest’anno ho perso la finale in Australia e ovviamente è una cosa che non mi è piaciuta, però in qualche modo ero felice. E’ stato un successo perdere in quel modo perchè ho lottato fino alla fine.”

Nell’intervista il campione di Manacor fa anche riferimento al suo conto in banca: “Non ho idea di quanti soldi abbia, ho comprato solo una macchina nella mia vita..“, dice di non sopportare gli “egoisti e le persone che mancano di rispetto”, apprezzando invece “le persone normali”. Rafa chiude identificandosi con i gladiatori, “sempre se siano esistiti veramente”.