Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » Tennis, niente da fare per Fognini e Seppi nelle due storiche finali

Tennis, niente da fare per Fognini e Seppi nelle due storiche finali

I due erano in finale a San Pietroburgo e Metz, ma hanno perso

Fabio Fognini

SPORT TENNIS FOGNINI E SEPPI SCONFITTI IN FIANLE / ASROMALIVE.IT – Niente da fare per Fabio Fognini nella finale di San Pietroburgo, ancora alla ricerca del primo titolo Atp in carriera. L’azzurro, alla sua seconda finale dopo quella raggiunta quest’anno a Bucarest (dove fu battuto da Gilles Simon), si arrende al mancino slovacco Martin Klizan, numero 45 del ranking mondiale. Condizionato da un dolore al tallone del piede destro, Fognini, che al momento occupa la posizione numero 53 in classifica, cede in due set con il punteggio di 6-2 6-3, in un match durato poco più di un’ora. Klizan, testa di serie numero 3 del tabellone, aveva raggiunto recentemente gli ottavi di finale allo US Open, e al primo turno di questo torneo aveva eliminato un altro azzurro, Simone Bolelli, già battuto anche lo scorso agosto in finale al challenger di San Marino.

Troppo forte Jo-Wilfried Tsonga per Andreas Seppi. Il francese, favorito numero uno, ha vinto l'”Open De Moselle”, torneo da 450mila euro di montepremi sul greenset di Metz, in Francia, battendo l’azzurro in finale con il punteggio di 6-1 6-2 in poco meno di un’ora. Un match a senso unico in cui Tsonga ha fatto valere la sua incredibile potenza. Poco ha potuto l’altoatesino, testa di serie numero 5, contro le accelerazione del transalpino che ha dominato il campo sia nel primo che nel secondo set. Seppi non è dunque riuscito a conquistare il suo terzo titolo in carriera, il secondo del 2012 dopo il successo a Belgrado. In carriera l’italiano vanta due titoli nel circuito maggiore (Eastbourne 2011 e Belgrado 2012) e altre due finali (Gstaad 2007 e Eastbourne 2012).