Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Iorio: “Zeman non deve dimostrare nulla, ma la Roma non è l’anti-Juve”

As Roma, Iorio: “Zeman non deve dimostrare nulla, ma la Roma non è l’anti-Juve”

L’ex giallorosso dell’82-83 è scettico

Maurizio Iorio

ASROMA IORIO SU ZEMAN / ASROMALIVE.IT – L’ex romanista Maurizio Iorio, campione d’Italia nel 1983, ha detto la sua sul campionato, in particolar modo sulla squadra di Zeman:

Maurizio Iorio, la Roma deve pentirsi di non aver scelto Montella?
“Ma no, quando è arrivato Zeman era il Dio in croce e ora devono rimpiangere Montella? Io credo che la Roma debba dare tempo al suo allenatore, sorreggerlo. Zeman non deve dimostrare nulla, ha fatto vedere il suo valore a destra e a manca, bisogna solo avere pazienza. E poi la Fiorentina, non vedo questa distanza fra Fiorentina e Roma. Sia chiaro, Montella è bravo ma la Roma ha fatto benissimo a scegliere Zeman. Il problema del calcio italiano è che appena uno arriva si pretende che questi porti a far vincere la propria squadra la Coppa dei Campioni, quando ci sono sempre le avversarie”.

Forse troppe aspettative a inizio stagione quando la Roma è stata designata come anti-Juve?
“La Juve non ha rivali, è la più forte e l’unica che può competere è il Napoli che ha le stesse caratteristiche fisiche e di aggressività. Ma del resto non c’è paragone”.

La situazione attuale, quindi, rispecchia i valori del campionato?
“Direi di sì, vediamo davanti la solidità di squadre costruite negli anni e questo fa la differenza. Poi c’è una buona Lazio, che compete sempre ma mai per i primi posti e mi aspettavo le difficoltà del Milan e la non brillante Inter“.