Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Brasile, Cicinho: “Alla Roma mi impedivano di giocare”

Brasile, Cicinho: “Alla Roma mi impedivano di giocare”

L’ex giallorosso si toglie qualche sassolino dalla scarpa rispetto alla sua esperienza nella Capitale

Cicinho

BRASILE CICINHO /ASROMALIVE.IT – Via da Roma senza rimpianti: è raro, ma succede. Di certo è il caso di Cícero João de Cézare, più brevemente Cicinho, che attualmente milita in casa del Brasileirao.

Ha rilasciato un commento accennando alla Roma nel corso del suo bilancio dei suoi primi mesi in sud America. Queste le sue parole: “Lo sport mi ha ridato la gioia di giocare a calcio. Ho pensato di smettere, ma dopo mi è tornato il desiderio di scendere in campo di nuovo. La Roma me lo ha impedito, perché mi avevano chiesto di ridurre lo stipendio e non ho accettato. E’ molto difficile quando succede ciò. Poi sono arrivato qui, ho visto il presidente e ho capito che il club mi voleva veramente. Gli sono grato”.